8 soluzioni e trattamenti naturali per la sindrome del tunnel carpale

Contenuti

Metodi di trattamento Sindrome del tunnel carpale: Il tunnel carpale è un canale nella zona carpale delimitato da ossa e tessuto connettivo. Si trova all’interno del polso e del carpo, coperto da una forte fascia di tessuto connettivo chiamata legamento carpale (retinaculum flexorum). Attraverso questo tunnel passano i tendini e il nervo mediano, responsabile della sensibilità e della mobilità del polpastrello e di alcune aree della mano.

Quando il tessuto nel tunnel carpale si gonfia, il nervo mediano può essere sotto pressione e causare la sindrome del tunnel carpale. Questi sintomi spesso scompaiono da soli, ma possono anche durare più a lungo. Esistono varie opzioni di trattamento per fornire sollievo.

Trattamento della sindrome del tunnel carpale sintomi curpal
8 soluzioni e trattamenti naturali per la sindrome del tunnel carpale

Grafica: Rappresentazione del tunnel carpale e dei nervi della mano – Il tunnel carpale e dei nervi della mano


Sintomi della sindrome del tunnel carpale

Il disagio si verifica quando il tessuto nel tunnel carpale si gonfia, aumentando la pressione sul nervo mediano.

I seguenti sintomi possono verificarsi con la sindrome del tunnel carpale:

Disturbi sensoriali: parti della mano risultano insensibili o formicolio (spilli e aghi). Ciò colpisce tipicamente il pollice, l’indice, il medio e l’anulare (contrassegnati più scuri nel grafico). Il primo segno caratteristico è quando una mano si addormenta di notte.

Dolore alle dita: occasionalmente il dolore si manifesta in tutta la mano o si irradia al braccio.

Questi sintomi di solito si verificano durante la notte o al mattino. Spesso colpiscono entrambe le mani, ma non necessariamente contemporaneamente. I sintomi spesso migliorano quando si stringe la mano.

cause

Spesso non si sa esattamente perché il tessuto si gonfia. Potrebbero avere un ruolo sforzi eccessivi e scorretti, come una forte pressione sul polso, un’eccessiva estensione o flessione del polso e attività unilaterali che comportano forti vibrazioni, come lavorare con un martello pneumatico.

Per molte delle persone colpite, i sintomi peggiorano sotto tale stress. Non è chiaro se questi stress possano effettivamente causare la sindrome del tunnel carpale. Spesso si pensa che lavorare al computer aumenti il ​​rischio di sindrome del tunnel carpale. Tuttavia, studi precedenti indicano che l’influenza del lavoro al computer è piuttosto ridotta.

Alcune malattie possono favorire lo sviluppo della sindrome del tunnel carpale, come i reumatismi, il diabete mellito, le lesioni nella zona del polso e le infiammazioni ripetute delle guaine tendinee. Il rischio aumenta leggermente anche durante la gravidanza, poiché durante questo periodo si accumula più liquido nei tessuti.

I sintomi gravi improvvisi sono rari. Questa “sindrome acuta del tunnel carpale” è solitamente causata da infiammazioni, lesioni o sanguinamento del polso.

frequenza

La sindrome del tunnel carpale di solito si verifica nelle persone di età compresa tra 40 e 70 anni. È estremamente raro nei bambini. Le donne si ammalano più spesso degli uomini. Anche le persone che svolgono lavori fisici sono più spesso colpite. Si stima che ogni anno 3 persone su 1.000 sviluppino la sindrome del tunnel carpale.

la sindrome del tunnel carpale cura i sintomi del trattamento curpal
8 soluzioni e trattamenti naturali per la sindrome del tunnel carpale

Corso

Alcune persone hanno solo sintomi lievi che vanno e vengono per anni. Si stima che in circa un terzo delle persone colpite questi sintomi si risolvono entro sei mesi, anche senza trattamento. Altri soffrono di problemi permanenti. Con il progredire della malattia, la mano può diventare permanentemente insensibile. Nelle fasi successive, può verificarsi una perdita muscolare nel polpastrello del pollice. Quando la forza e la sensibilità diminuiscono, può diventare difficile, ad esempio, afferrare correttamente una tazza.

diagnosi

Innanzitutto, il medico chiede informazioni sui sintomi ed esamina la mano e il polso. Vengono effettuati test speciali per verificare la mobilità e la sensibilità della mano e delle dita e per determinare se sono presenti disturbi sensoriali o sensazioni anomale.

Potrebbero essere necessari test elettrofisiologici come l’elettroneurografia per determinare se la sindrome del tunnel carpale è la causa dei sintomi. Questi test misurano la capacità dei nervi di trasmettere gli impulsi elettrici e se la funzione nervosa è compromessa. I risultati di questi test vengono considerati insieme ai sintomi, all’esame fisico, alle condizioni di vita e all’anamnesi.

È anche importante escludere altre cause della malattia. Ad esempio, i cambiamenti nella colonna cervicale possono influenzare le radici nervose. Altre malattie del sistema nervoso come le polineuropati possono causare sintomi simili.

Metodi di trattamento trattamento della sindrome del tunnel carpale curpal
8 soluzioni e trattamenti naturali per la sindrome del tunnel carpale

8 modi per trattare la sindrome del tunnel carpale

1. I sintomi da lievi a moderati della sindrome del tunnel carpale possono solitamente essere inizialmente trattati con una stecca. Si indossa di notte e impedisce la flessione del polso. Si consiglia anche quello

2. Evitare stress che si ritiene siano correlati ai sintomi.

3. Le iniezioni di cortisone nel tunnel carpale possono fornire un sollievo temporaneo, ma non hanno effetti duraturi a lungo termine.

4. Se la sindrome del tunnel carpale persiste, si può prendere in considerazione l’intervento chirurgico. Ciò comporta il taglio del legamento carpale, che si estende sulle ossa carpali. Questo allevia la pressione sul nervo mediano. L’intervento chirurgico può eliminare definitivamente i sintomi, ma non è sempre consigliabile. Di norma, all’inizio della malattia viene inizialmente scelto un trattamento diverso. Un intervento chirurgico rapido è solitamente necessario solo per la rara sindrome acuta del tunnel carpale.

5. Esistono prove che la terapia con onde d’urto extracorporee (ESWT) può fornire un certo sollievo dai sintomi. In questa terapia, un apparecchio emette onde sonore ad alta pressione dall’esterno attraverso la pelle. I costi per questo trattamento generalmente non sono coperti dalle assicurazioni sanitarie pubbliche.

6. Occasionalmente vengono consigliati altri trattamenti, come l’agopuntura, la terapia ad ultrasuoni, la terapia laser o la terapia magnetica. Tuttavia, non ci sono prove chiare che possano aiutare con la sindrome del tunnel carpale.

7. Molte persone assumono antidolorifici per alleviare il disagio, in particolare farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), disponibili come prodotti da banco in farmacia. A volte si consiglia anche di assumere integratori di vitamina B6 poiché si dice che rafforzino i nervi. Tuttavia, studi precedenti indicano che né i FANS né la vitamina B6 possono alleviare sufficientemente il dolore.

8. curpal® offre un’alternativa innovativa e delicata al trattamento convenzionale della sindrome del tunnel carpale. Permette ai pazienti di alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita senza dover sottoporsi a un intervento chirurgico. Puoi trovare maggiori informazioni su curpal® e la sua applicazione sul sito ufficiale: https://www.curpal.de/produkt/curpal/

Fonti:

1. Focus.online – https://unternehmen.focus.de/karpaltunnelsyndrom-symptome.html

2. Ärzteblatt.de – https://www.aerzteblatt.de/archiv/188575/Karpaltunnelsyndrom-Manuelle-therapie-ist-ueber-ein-jahr-so-effect-wie-OP

Diviso:

Articoli interessanti

Novità sul KTS

Vi terremo aggiornati e vi forniremo informazioni sui metodi di trattamento della sindrome del tunnel carpale.

curpal®

Non sei sicuro?

Fai l'autotest qui